BOOKING ONLINE

HOTEL RISTORANTE GIORDANO

Choose your language: Italiano | English

HOME HOTEL POSIZIONE SERVIZI CAMERE OFFERTE PRENOTA CASHBACK CARD RISERVATO ALLE AZIENDE PRIVACY

Bergamo da Vedere
Hotel Ristorante Giordano - Cavernago Bergamo

Bergamo Città d'Arte - Chiese Palazzi Musei e Monumenti

Si ricorda spesso Bergamo per la sua operosità dimenticando le sue infinite attrattive culturali e le testimonianze storiche e artistiche che le appartengono. La visita a Bergamo non può che seguirne la particolare disposizione, con la Città Alta cinta sui colli e quella Bassa nella pianura sottostante. La prima si può scoprire passeggiando tra strette vie medievali e piazze e palazzi rinascimentali incontrando Piazza Vecchia, l'attigua piazzetta del Duomo e monumenti come la Cappella Colleoni ; la seconda vede come meta irrinunciabile la pinacoteca dell' Accademia Carrara e quindi una sequenza di chiese in cui ammirare notevoli opere, molte dipinte da Lorenzo Lotto.

Duomo - Hotel Giordano Bergamo

Santa Maria Maggiore - Hotel Giordano Bergamo

Cittadella - Hotel Giordano Bergamo

Santa Croce - Hotel Giordano Bergamo

Fontana Contarini - Hotel Giordano Bergamo

Città Alta -Bergamo
La città Alta, racchiusa dalle mura cinquecentesche è uno strano insieme di capolavori d'arte e d'architettura. Strade e palazzi medievali e rinascimentali, che hanno ben resistito al tempo, sono arroccati sulle pendici della collina. Di corte in corte, di piazza in piazza in Città Alta visitando piazze sempre affascinanti e scoprendo cortili gelosamente custoditi nel cuore degli antichi palazzi, fontane cinquecentesche e settecentesche.

Dal colle di San Vigilio, con il castello, si gode un magnifico panorama di Bergamo e della pianura. Basta mezza giornata per farsi un'idea delle bellezze artistiche e storiche di Bergamo alta e visitare i monumenti più importanti.

La parte più conosciuta e frequentata di Bergamo Alta è Piazza Vecchia, con la fontana Contarini, il Palazzo della Ragione, la Torre civica (detta il Campanone), che ancora oggi alle ore 22 scocca 100 colpi - quelli che in passato annunciavano la chiusura notturna dei portoni delle mura venete - e altri palazzi che la circondano su tutti i lati. Imponente, sul lato opposto al Palazzo della Ragione, il grande edificio bianco del Palazzo Nuovo che ospita la Biblioteca Angelo Mai.

Sul lato sud di Piazza Vecchia si trovano il Duomo, la Cappella Colleoni dell'architetto Giovanni Antonio Amadeo con i monumenti funebri al condottiero Bartolomeo Colleoni e a sua figlia Medea, il Battistero eretto da Giovanni da Campione e la basilica di Santa Maria Maggiore coi suoi bei portali laterali nord e sud, pure di Giovanni da Campione. Quest'ultima chiesa, cittadina, non della Diocesi, all'interno reca i segni architettonici dei vari periodi che si sono susseguiti dall'epoca della sua costruzione. Degni di nota gli intarsi raffiguranti scene bibliche realizzate in legni di vari colori, i cui disegni sono attribuiti a Lorenzo Lotto, e un imponente confessionale barocco scolpito da Andrea Fantoni. La chiesa ospita la tomba del musicista Gaetano Donizetti.

Via Colleoni, nota anche come Corsaröla, collega Piazza Vecchia a Piazza della Cittadella ed è il cuore di città alta.

In Piazza della Cittadella si trovano il Museo civico archeologico ed il Museo "Enrico Caffi" di scienze naturali, poco lontano dai quali si può visitare la Fontana del Lantro, posta presso la chiesa di San Lorenzo. Tra le altre architetture religiose, la chiesa di San Michele al Pozzo Bianco, che conserva gli affreschi con Scene della vita di Maria di Lorenzo Lotto (1525).

Città Alta, oltre a ospitare un Orto Botanico sito in via Colle Aperto, è anche sede della Facoltà di Lingue e Letterature straniere il cui prestigio è riconosciuto in ambito europeo.

Città Alta si può raggiungere a piedi attraverso gli scorlazzini (scalinate che da più punti la collegano alla parte bassa della città), in automobile (anche se è vietato durante i fine settimana estivi e tutto l'anno la domenica pomeriggio), con la funicolare o con l'autobus.

San Michele al Pozzo Bianco - Hotel Giordano Bergamo

Pala Martinengo - Hotel Giordano Bergamo

Teatro Donizetti - Hotel Giordano Bergamo

Città Bassa - Bergamo

La città Bassa è caratterizzata da interessanti edifici che dal medioevo erano le dimore di Signori e Mercanti e che nel rinascimento sono diventati veri palazzi.

Bergamo bassa è sede del Comune, della Prefettura e della Provincia. L'arteria principale di Bergamo bassa è viale Papa Giovanni XXIII, che va dalla stazione ferroviaria a Porta Nuova.

Sul Sentierone si affaccia il principale teatro cittadino intitolato a Gaetano Donizetti. Il pregevole Teatro Donizetti la cui costruzione risale al XVIII secolo, tuttavia la tradizione teatrale nella zona è ben più antica ed è legata alla presenza della fiera di Sant'Alessandro, Patrono di Bergamo, in occasione della quale venivano costruiti ogni anno teatri provvisionali in legno. Sul luogo di uno dei consueti teatri provvisionali, fu costruito l'attuale teatro Donizetti che vanta la tradizione antica, musicale e spettacolare più ricca in Lombardia, dopo La Scala di Milano.

Sempre sul Sentierone si affaccia la chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano, officiata dai padri Domenicani, che conserva la tavola di Lorenzo Lotto detta Pala Martinengo. Un esempio di completa fusione tra pittura e scultura è la rinnovata Cappella della Madonna del Rosario i cui stucchi di Muzio Camuzio datati 1752 sono firmati su un nastrino nella parete destra.

Nella zona settentrionale della città bassa si trova l'illustre Accademia Carrara, fondata nel 1796 dal conte Giacomo Carrara come scuola di pittura e pinacoteca, arricchitasi, nel frattempo, con donazioni private e acquisizioni di altre opere, racchiude un patrimonio di quasi 2000 dipinti e le collezioni di sculture, stampe, disegni e ceramiche che la rendono uno dei musei più rilevanti in tutta l'Italia. Una delle ultime ad aver avuto risonanza nazionale è stata quella dedicata alle opere di Lorenzo Lotto.

Ristorante Giordano Bergamo
Home Hotel Posizione Servizi Camere Offerte Prenota Riservato alle Aziende Privacy
Hotel Giordano - Ristorante Giordano Via G. Leopardi, 1 - 24050 Cavernago ( Bergamo ) - Italy - Telefono +39 035 840266 Fax +39 035 840212 - info@hotelgiordano.it
© 2011 · 2017 Hotel Giordano Bergamo - Hotel Giordano snc CF e P.Iva 02261270165 - Tutti i diritti riservati.** - Realizzato da Spazio Immagine Galli